Monasterace (RC). Più di 2800 anni di storia hanno trovato la giusta voce ieri a Monasterace nel corso dell’inaugurazione del Museo Archeologico dell’antica Kaulon.

Il pubblico delle grandi occasioni era presente al taglio del nastro per ammirare l’incredibile tesoro culturale custodito nel cuore del parco archeologico “Paolo Orsi”.

Visibilmente commossa per l’importante passo avanti fatto si è mostrata la soprintendente Simonetta Bonomi, tornata in regione proprio per questo evento. Ha espresso soddisfazione e apprezzamento per il traguardo raggiunto anche il sindaco di Monasterace Cesare De Leo. Il primo cittadino ha sottolineato la grande valenza dei reperti in mostra al museo e rinvenuti nell’area su cui esso sorge. E’ stato un evento straordinario anche a detta del presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa. In prima fila anche l’assessore regionale Nino De Gaetano che ha assicurato che la Regione è al lavoro per tutelare i resti dell’antica Kaulon che si trovano a pochi metri dal mare e anche per mettere a punto un progetto turistico-culturale dedicato proprio a ripercorrere le bellezze che hanno reso, nel tempo, grande Kaulonia. Nei prossimi mesi il parco archeologico diventerà sede della sperimentazione della piattaforma cloud del progetto C-CareH.


Europa
Calabria
Governo Italiano
UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA
Dipartimento Cultura, Istruzione, Alta Formazione e Ricerca
REPUBBLICA ITALIANA

POR CALABRIA FESR 2007/2013 – ASSE I
Linea di Intervento 1.1.1.2
Progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale nei settori strategici regionali

Polo di Innovazione dei Beni Culturali
Progetto: Cloud Calabrian Research in Heritage C-Careh

Cup: J34E07000270005